«La crisi attuale della Chiesa è senza precedenti. L’intera Gerarchia professa dottrine contro la fede definita e cerca di imporle con atti pubblici. Un’apostasia dal proprio ruolo non dissimile da quella che la Scrittura riserva agli ultimi tempi della Storia» (dalla quarta di copertina).

«Nei vari capitoli che seguono sarà composta una mappa del Cielo: si cercherà di indicare gli astri da tenere d’occhio, in attesa che le tenebre passino. Il sole – il Sole Romano – non svanisce, però i suoi raggi in questo momento non ci illuminano più: bisogna prenderne atto» (dalla nota introduttiva di Andrea Giacobazzi).

«Il problema è proprio il Concilio, e non è vero che il Vaticano II fu una cosa buona ma venne interpretato e usato male. Non è vero, come sostenne Ratzinger, che ci fu un Concilio dei padri e un Concilio dei mass media e che le deviazioni sono nate da quest’ultimo. Certo, il Concilio è stato ed è ampiamente strumentalizzato dal neo-modernismo, ma il male è nel Concilio stesso e cioè nella sua illusione di dar vita a una Chiesa che possa piacere al mondo. Illusione e deviazione, perché la Chiesa non deve piacere al mondo. La Chiesa non deve dialogare con il mondo. La Chiesa deve convertire il mondo. Gesù non disse “Andate in tutto il mondo e dialogate”. Disse: “Andate il tutto il mondo e predicate il Vangelo”» (dalla postfazione di Aldo Maria Valli).

 

 

Il libro si può acquistare cliccando a questo indirizzo: Edizioni Piane
Il libro sarà presentato da Don Daniele Di Sorco e Aldo Maria Valli giovedì 18 maggio alla chiesa del Castellaccio, in via Castello 91 a Massa Castello, in provincia di Ravenna

 

 

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Stampa
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi!

Hai delle domande o delle osservazioni da comunicarci?
Ti risponderemo il più rapidamente possibile!

Europa Cristiana

Direttore Carlo Manetti

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Ogni settimana riceverai i nostri aggiornamenti e non di più.

Torna in alto