Il varo del Motu proprio  Traditionis Custodes (quando l’umorismo involontario rende superfluo ogni commento) segna l’abbandono non solamente delle moderate aperture di Benedetto XVI alla tradizionale Fede cattolica ed alla sua espressione liturgica nel cosiddetto Vetus Ordo Missae, ma addirittura di quelle timidissime fatte da Giovanni Paolo II. Il Papa ha lanciato una vera e propria campagna di persecuzione contro la Santa Messa di sempre ed i sacerdoti che ne riconoscono tutto il valore, pur non avendo il coraggio di aderire alla Fraternità Sacerdotale San Pio X.

 

 

 

 

 

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn
Stampa
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Mettiti in contatto con noi!

Hai delle domande o delle osservazioni da comunicarci?
Ti risponderemo il più rapidamente possibile!

Europa Cristiana

Direttore Carlo Manetti

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Ogni settimana riceverai i nostri aggiornamenti e non di più.

Torna su